top of page

Ispettoria BOL

Il mais è importante per la Bolivia perché costituisce la base della sicurezza alimentare di molte regioni del Paese, insieme a patate, grano e riso. Nelle comunità contadine delle valli, sia nelle regioni orientali che in quelle andine, il consumo di questo cereale è più importante che nelle pianure, poiché il mais, insieme al grano e alla patata, è la principale fonte di calorie. Allo stato fresco, viene consumato come mais, preparato nelle humintas a la olla e al forno, nelle zuppe e nella tradizionale chaska, che è una sorta di frittata preparata con il mais più tenero e cotta su una pietra calda. Il cereale viene anche essiccato e conservato nei “trojes”. Dal mais essiccato si prepara il mote e si estrae la farina per fare roscas con formaggio, pani, biscotti, zuppe, bibite, toast con ciccioli e un'infinità di piatti; inoltre, in questo piccolo elenco non può mancare la “chicha fermentata” con gradazione alcolica, che accompagna le celebrazioni familiari come compleanni, anniversari, feste patronali, matrimoni... Cara Madre Chiara, con il popolo e nel popolo ci prepariamo a celebrare la festa della grazia, contemplando e lodando Dio nella sua stessa creazione. E con le Comunità Educative brindiamo con la “chicha fermentada de la Llajta” della valle di Cochabamba alla tua vita, vocazione e missione. Grazie Madre!



36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commenti


bottom of page