Visitatoria Maria Madre della Chiesa

La Visitatoria Maria Madre della Chiesa (RMC) ha iniziato il suo cammino l'8 ottobre 2017.

La Superiora di Visitatoria è sr. María del Carmen Canales Calzadilla.

E' composta da sei comunità: Madre Angela Vespa, Suor Teresa Valsé Pantellini, Madre Ersilia Canta,

San Paolo VI (Concesio - BS), S. Maria D. Mazzarello, Beata Eusebia Palomino.

La specificità della Visitatoria è quella di raccogliere e unificare il lungo percorso della storia

e la stessa realtà della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium».

visitatoria.jpg

L’interculturalità è una delle sue grandi caratteristiche, grazie all’appartenenza a 45 Paesi e 49 Ispettorie.

Attualmente, in conseguenza del Covid 19, le sei comunità che la compongono contano la presenza di 148 sorelle di cui 80 studenti; le Juniores sono 11.

Le sorelle sono chiamate a svolgere compiti diversificati: responsabilità accademiche, docenza, servizi nella Facoltà «Auxilium» o nella casa, compimento degli studi, servizio pastorale, consulenze nei Dicasteri vaticani e nella Chiesa italiana (Conferenza Episcopale Italiana).

La Visitatoria è costituita da una rete di comunità che condividono la vita fraterna e collaborano alla missione formativa e culturale della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium». Dotata di un proprio Statuto, la Visitatoria «persegue le finalità affidatele dalla Superiora generale con il suo Consiglio, perché in maniera unitaria e secondo le specifiche competenze realizzi la missione che le è propria:

 

a) la formazione religiosa e culturale dei membri della Visitatoria;

b) il coordinamento delle comunità;

c) l’amministrazione e la gestione dei beni e dei servizi che le sono affidati;

d) la cooperazione nella realizzazione della missione della Facoltà

01-rmc.jpg
02-rmc.jpg
03-rmc.jpg
04-rmc.jpg

Festa del Grazie 2021

Visitatoria Maria Madre della Chiesa

Via di Selva Candida, 257

00166 Roma (RM)